Oldlucast

Da Startupbusiness wiki.

Oldlucast
Logo
Nazione bandiera Italia
Fondazione 2009

Fondata da

Luca Castellano

Sede principale c/o BIC - Città della Scienza
via Coroglio, 57 - Napoli
Persone chiave

Luca Castellano, Livio Milanesio

Stato del progetto

pre-incubato nel BIC della Città della Scienza di Napoli

Settore

Editoria multimediale

Fatturato --
Dipendenti -- (2010)
Sito web www.oldlucast.eu

Oldlucast è una società italiana che pensa e produce storie e format figlie della rivoluzione socio-culturale avviata da internet e proseguita dal blogging e dal podcasting. Storie e format che, utilizzando le possibilità offerte dai nuovi player portatili, abbiano una fruizione facile, veloce e in movimento.

Indice

Storia del progetto

Oldlucast nasce dall'idea che Luca Castellano scrive per partecipare al concorso, riservato agli ex masteristi della Scuola Holden di Torino, Next Step 2006. Il progetto vince il concorso e Luca Castellano, seguito da un tutor della Holden, Livio Milanesio, procede nella ricerca e nello sviluppo di nuovi format. Il progetto viene selezionato dal BIC (Business Innovation Centre) di Città della Scienza di Napoli. Dove, dal settembre 2009, oldlucast è pre-incubato.

Bio responsabili

Luca Castellano completa gli studi al Master in tecniche della narrazione della Scuola Holden di Torino. Con oldlucast, un progetto di narrazione sulle nuove tecnologie, vince il concorso Next Step 2006. E' autore del romanzo La fine degli affanni (Mursia, 2010).

Caratteristiche dei prodotti/servizi venduti dall'impresa

Podtale
Una traccia audio. Un audio-racconto pensato e realizzato per un ascolto . Pensato e realizzato, dunque, per un ascolto in movimento (sugli iPod o su qualsiasi altro player portatile).
La oldlucast divide i podtale in due collane: le frasi intelligenti e gli rss cubo.

Podcom
Un progetto seriale. Una storia raccontata con tre tipi di contenuti (audio, foto, video) e su diversi media: la podtelling comedy. Il motore della narrazione è affidato alla traccia audio: a una serie di episodi, brevi, da ascoltare sugli iPod. Una storia pensata e realizzata per un consumo in movimento, sugli iPod come su ogni altro player portatile.
Solo i contenuti audio hanno un costo, anche se bassissimo; gli altri contenuti saranno scaricabili gratuitamente. E diffusi tramite internet e il podcasting.
Skyperìl è il nome della prima podcom. Un progetto di dieci storie da declinare su tre media. Uscita prevista: settembre 2010.

Wpod
Servizio editoriale a favore dei brand, dei marchi. È un servizio di brand stories. La Oldlucast trova, o crea, storie che raccontino il brand del cliente. Fornisce idee, contenuti e storie, cioè, che raccontino al meglio un marchio sui nuovi media. Questo, attraverso progetti editoriali che vengono declinati in maniera cross-mediale. Lo stesso progetto, cioè, viene declinato su più media, distribuendo su ciascuno contenuti originali, e creati ad hoc. Coerente con la filosofia che la anima, la Oldlucast, per l’elaborazione editoriale di qualsiasi wpod, associa alle brand stories due parole chiave: oralità; movimento.
Il nome di questo servizio nasce dall’analisi delle cinque W del giornalismo (who, where, when, what, why) e dalla volontà di raccontare le storie dei brand in mobilità.

Approfondimento sugli aspetti tecnici dei prodotti/servizi

Modello di business

Vendita di servizi editoriali alle aziende e di contenuti agli utenti finali.

Disponibilità e costi

il podtale STELLE (1,98 €)

il podtale MALVINAS (gratuito)

Competitors

Risultati raggiunti

Programmi di sviluppo

Finanziamenti ricevuti

Riferimenti

"Il primo podcast italiano della narrazione" di Chiara Oltolini Glamour, pagina 284 del n.219, maggio 2010

"Tra Kant e le note dei Modena ecco le nuove storie per iPod" di Paolo di Paolo L'Unità del 29/12/2009

"Natale nero contro il razzismo" di Ilaria Urbani La Repubblica del 29/12/2009

Link esterni

Sito

Facebook

Twitter

Buzz

Flickr

Youtube

Anobii

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti